Conte: "La riforma fiscale va fatta, ma non è il momento di parlarne"

Il Premier a Tunisi con i suoi due vice Salvini e Di Maio.

Il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte oggi è stato a Tunisi per un incontro intergovernativo, accompagnato dai suoi vice Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Dopo la conferenza stampa congiunta con il Premier tunisino Youssef Chahed non ha potuto dribblare le domande dei giornalisti italiani sull'economia italiana, visto che oggi i dati Istat sul Pil sono apparsi molto più positivi dell'ultima stima. Conte ha commentato:

"L'Italia torna a crescere, il dato Istat sul Pil ci conforta molto su bontà della manovra e misure adottate, tenendo conto del contesto internazionale difficile e con le ultime misure ancora non in vigore. Ci auguriamo nel secondo semestre l'economia possa crescere in maniera sostenuta"

Il Premier, però, ha detto che non è il momento di parlare di riforma fiscale, anche se sarà fatta, perché tutto il governo la vuole, "ma nei prossimi mesi abbiamo una manovra da affrontare". Poi ha ribadito che occorre evitare l'aumento dell'Iva.

Fonti di Palazzo Chigi hanno poi commentato le parole del Premier:

"Sono state chiare e inequivocabili: la riforma fiscale va fatta, è un obiettivo di tutto il Governo, punto qualificante del Contratto. Nei prossimi mesi si discuterà della manovra economica e sarà l'occasione per lavorarci. Ogni diversa interpretazione è del tutto fuorviante"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO