Parigi, funzionario dei servizi segreti italiani trovato morto

Lo 007 italiano è stato trovato morto a Montmartre, vicino all'albergo dove soggiornava

Un funzionario di Palazzo Chigi e membro dei servizi, Massimo I., 50 anni, è stato trovato morto a Parigi. Il ritrovamento del suo cadavere è avvenuto nella notte tra domenica e lunedì, nei pressi dell'aparthotel nel quartiere di Montmartre dove alloggiava. Secondo quanto è stato riferito, l'uomo era arrivato a Parigi lo scorso 3 maggio con un volo aereo di linea. Quando è stato ritrovato, l'uomo presentava una ferita sul mento e giaceva in una chiazza di vomito.

Nella cassaforte della sua camera d'albergo la polizia ha trovato una chiave di sicurezza crittografata, una busta contenente 85 banconote da 20 euro, una chiavetta usb e una scheda SD con il suo adattatore. Sul decesso del funzionario italiano la Procura di Parigi ha aperto un'inchiesta. Secondo fonti dell'Ambasciata italiana si tratterebbe di un decesso per cause naturali; non si capisce, però, se si tratta di un'ipotesi legata alla dinamica del ritrovamento o di una certezza, visto che gli esiti dell'autopsia non sono stati ancora resi noti.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO