Casal Bruciato, Orfini (PD): "Famiglia rom terrorizzata, non lasciamoli soli"

orfini casal bruciato

Matteo Orfini, presidente del Partito Democratico fino a due mesi fa, ha fatto visita alla famiglia rom presa di mira per l’assegnazione di una casa popolare. "Sono appena salito a casa della famiglia rom a Casal Bruciato - scrive il deputato del PD sul proprio profilo Twitter - . Un padre, una madre, i loro bambini terrorizzati da un gruppo di fascisti. Non lasciamoli soli".

In giornata, nella zona si è assistito ad una contestazione nei confronti della sindaca di Roma, Virginia Raggi, che si è recata in visita alla famiglia rom per esprimere solidarietà. Tensione anche durante il sit-in antifascista: un gruppo di manifestanti ha cercato di partire in corteo a Casal Bruciato, ma la polizia in tenuta antisommossa li ha fermati poiché il presidio doveva essere solo in forma statica.


I manifestanti, in risposta alle proteste per l’assegnazione della casa popolare alla famiglia rom, hanno intonato a mani alzate "Bella ciao". Con loro c’erano, oltre ad Orfini, anche il deputato di Sinistra Italiana Stefano Fassina e alcuni rappresentati di Baobab Experience. Alcuni abitanti della zona non hanno gradito il corteo urlando dai balconi: "andate via".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO