Marina militare soccorre 40 migranti, Salvini: "Io non do porti" e polemizza con Trenta

Intanto l'UNHCR chiede l'evacuazione dei migranti nei centri di detenzione in Libia, ieri uno con 500 persone dentro è stato colpito dai combattimenti.

Matteo Salvini contro Marina Militare

Matteo Salvini oggi ha dato la notizia di una nave della Marina Militare italiana che ha salvato 40 persone, ma lo ha fatto in acque libiche e per questo è molto arrabbiato e continuerà a negare un porto sicuro in Italia, a costo di aprire un altro "Caso Diciotti". Salvini oggi infatti ha detto:

"C'è una nave della Marina militare che in acque libiche ha raccolto 40 immigrati, io porti non ne do. Perché in acque libiche? Peraltro pattugliate dalla guardia costiera libica che ieri in pieno ramadan ha soccorso salvato e portato indietro più di 200 immigrati. O si lavora tutti nella stessa direzione o non può esserci un ministro dell'Interno che chiude i porti e qualcun altro che raccoglie i migranti. È vero che bisogna chiarire alcune vicende all'interno del governo"

È evidente che ce l'ha con la ministra della Difesa Elisabetta Trenta, con cui ha già polemizzato più volte di recente e che è spalleggiata dall'altro vicepremier Luigi Di Maio. Intanto il problema è grave, perché l'UNHCR ha fatto un appello chiedendo con urgenza l'evacuazione dei migranti chiusi nei centri di detenzione libici in quanto stanotte un centro con 500 persone dentro è stato colpito dai combattimenti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO