Taglio dei parlamentari: ok della Camera con i voti delle destre e del M5S

Contrari PD, Leu, +Europa e Civica Popolare.

Taglio dei parlamentari ok della Camera

Dalla Camera dei Deputati è arrivato l'ok alla proposta di legge costituzionale che prevede un taglio del numero di senatori e deputati. A votare a favore sono stati il MoVimento 5 Stelle e le destre, ossia Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia, con 310 sì, contrari invece il Pd, Liberi e Uguali, +Europa e Civica Popolare con 107 no. Si sono astenuti in 5 di NcI.

Ora che c'è l'ok di Montecitorio al testo così come era stato licenziato dal Senato, si passa alla seconda lettura, questo significa che ora il testo non può più essere modificato. Le due letture sono necessarie perché si tratta di una riforma della Costituzione. La riforma prevede che si passi dagli attuali 630 deputati a 400 e dagli attuali 315 senatori a 200. Ovviamente felice il Ministro per i Rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro:

"Il Parlamento raggiunge una tappa storica: con il solo voto contrario di Pd e Leu è stata approvata in seconda lettura la più consistente riduzione del numero di deputati e senatori mai presentata. Con il M5S al Governo si passa ai fatti, vogliamo portare a compimento una riforma attesa da anni per riavvicinare le istituzioni ai cittadini. Le riforme del cambiamento fanno un ulteriore passo verso il varo definitivo, ora avanti tutta!
Tagliare 345 parlamentari consentirà alle Camere di lavorare in maniera più efficiente rendendo il processo legislativo più snello e di allinearci agli standard di tutti gli altri Paesi europei. Il risparmio di 500 milioni di euro a legislatura rappresenta un dato molto importante nell’ottica della riduzione dei costi della politica, ma a giovare della riforma saranno soprattutto la qualità della nostra democrazia e la capacità del Parlamento di rappresentare le istanze del Paese. Stiamo man mano realizzando tutti i punti del nostro programma di Governo sulla base del quale abbiamo ricevuto la fiducia degli italiani. Il rinnovamento promesso è reale, la Terza Repubblica sempre più concreta. Ora dobbiamo continuare per cambiare"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO