Salvini contestato a Catanzaro: "Il Sud non dimentica". Lui: "Moscerini rossi, andate da Oliverio"

A Catanzaro non hanno dimenticato le sue offese al Sud.

Catanzaro contesta Salvini

Non sono giornate facili per Matteo Salvini, prima il ko sul caso Siri, poi l'intervista a "Otto e mezzo" in cui ha incassato non poche stoccate da Lilli Gruber, il passo falso sulla cannabis e il ricoprirsi di ridicolo con il giochino "Vinci Salvini". Oggi gli è toccato subire una pesante contestazione a Catanzaro e, anche se lui ha cercato di farla passare come l'ennesimo attacco da parte di "una cinquantina" di persone dei centri sociali, la verità è che i contestatori non erano solo dei centri sociali e non erano solo cinquanta, tanto da essere riusciti facilmente a coprire la sua voce durante il comizio, nonostante avesse il microfono.

Da una parte le urla "Buffone", "Vattene" e via dicendo, dall'altra tantissimi striscioni e manifesti, anche dai balconi che si affacciano sulla piazza in cui ha tenuto il comizio. Lui ha risposto, mentre lo fischiavano:

"Sento delle zanzare, delle mosche, andate a trovare Oliverio"

Oliverio è il governatore della Calabria che è sotto inchiesta, ma non è che chi contesta Salvini abbia votato Oliverio, è un legame che il ministro dell'Interno fa, ma che non ha alcun fondamento.

A urlare contro Salvini oggi c'erano persone di tutte le età. La protesta è stata organizzata da Usb, Potere al Popolo, Anni e Rifondazione Comunista, ma poi hanno aderito spontaneamente molti cittadini, gente comune, studenti. Tantissimi i fischi quando il ministro ha provato a fare il ruffiano indossando la maglia del Catanzaro.

E c'erano anche i Vigili del fuoco. Un considerevole numero di rappresentanti dei pompieri hanno detto: "Questo qua non si deve permettere di utilizzare la nostra divisa per i suoi spot. Insomma, non erano solo i soliti quattro gatti dei centri sociali, ma gente del Sud che non ha dimenticato che cosa Salvini ha detto dei "terroni" per gran parte della sua vita politica.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO