Una madre: "Mio figlio malmenato al comizio di Salvini". E su Twitter impazza #NonSeiIlBenvenuto

È successo a Settimo Torinese.

Malmenato a un comizio di Salvini

Una donna ha pubblicato sul proprio account Facebook un video per denunciare un fatto avvenuto durante un comizio di Matteo Salvini a Settimo Torinese domenica scorsa: suo figlio Davide, di appena 18 anni, che era lì presente con la sua fidanzata e un altro gruppo di ragazzi del coordinamento "Giovani resistenti" per contestare il ministro dell'Interno, è stato malmenato e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

In pratica, mentre Salvini parlava, una settantina di contestatori hanno alzato i fazzoletti bianchi e hanno urlato slogan contro il ministro, il quale ha risposto, come spesso fa, indicandoli come "i 50 figli di papà dei centri sociali". I ragazzi hanno poi intonato "Bella ciao", ma la polizia li ha allontanati.

Davide si è ribellato alla reazione della polizia e ha superato il cordone degli agenti, poi ha litigato con alcuni leghisti e, quando le forze dell'ordine hanno cercato di farlo rientrare nel gruppo, lui ha provato a divincolarsi e per questo è stato portato a forza lontano da quel punto, insieme alla fidanzata, per essere identificato. Poiché non aveva i documenti con sé, è stato fotosegnalato e denunciato a piede libero.

Insomma, il ragazzo non ha avuto di certo un comportamento esemplare, ma anche episodi come questo dimostrano quanta tensione ci sia nelle piazze in queste settimane, piazze che, forse, non andrebbero provocate per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti, sia quelli che applaudono, sia quelli che contestano.

Intanto il modo di fare di Salvini durante i suoi comizi continua a provocare polemica. Nel weekend, durante la campagna elettorale in Piemonte, è stato contestato in due piazze su quattro, mentre sui social a tenere banco è quanto accaduto ieri in Lombardia, a Brembate, dove i vigili del fuoco hanno rimosso uno striscione su cui c'era scritto semplicemente "Non sei il benvenuto". Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori si è chiesto chi abbia dato l'ordine di rimuovere lo striscione e a che titolo e intanto su Twitter questa mattina #NonSeiIlBenvenuto è trend topic e viene usato anche per invitare la gente a contestare Salvini il 18 maggio a Milano, quando è in programma a Piazza Duomo la manifestazione della Lega con i suoi alleati europei.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO