Salvini a Napoli: scontri tra polizia e manifestanti

napoli salvini scontri polizia manifestanti

Napoli - Matteo Salvini è giunto in Prefettura per presiedere al Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, ma si segnalano scontri tra la polizia e alcuni manifestanti. L’arrivo del ministro dell’Interno nel capoluogo campano ha attirato nei pressi della Prefettura di alcune centinaia di contestatori. Secondo quanto riferiscono le agenzie di stampa, la polizia è stata costretta ad effettuare alcune cariche per respingere alcune manifestanti che hanno lanciato fumogeni e addirittura alcune transenne all’indirizzo degli agenti.

Dopo qualche minuto di alta tensione, la situazione è tornata per fortuna alla normalità, anche se i manifestanti sono rimasti presso la Prefettura, ragion per cui la polizia è rimasta con le antenne dritte. L’ingresso è protetto da una doppia linea di transenne, con alcune decine di agenti in assetto antisommossa.

Salvini: "Prendo gli aerei per lavorare"

Matteo Salvini ha colto l’occasione per parlare anche dell’indagine avviata dalla Corte dei Conti sui voli di Stato utilizzati dal vicepremier.

"Tornerò non più in aereo ma in bicicletta, perché qualcuno sta lì a guardare come vengo. Uso l'aereo per lavorare non per venire a mangiare una pizza sul Lungomare. Ho le spalle larghe e questo non mi tocca, ma per la mia parte politica c'è un attacco che non c'è mai stato negli ultimi 20 anni. Diamo fastidio".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO