Migranti, il sindaco di Lampedusa: "Gli sbarchi sono continui"

migranti lampedusa

L'isola siciliana di Lampedusa, per la sua posizione tra la Libia e l'isola di Malta, è la meta più pratica da raggiungere per i migranti che quotidianamente tentano la fuga dalla Tunisia o dalla stessa Libia, ma la cronaca ci racconta quasi esclusivamente degli sbarchi legati alle navi delle ong, come quello della Sea Watch di ieri.

Gli sbarchi a Lampedusa, però, avvengono quasi ogni giorno e il sindaco Salvatore Martello ha più volte chiesto un incontro coi vertici del governo di Giuseppe Conte che lo avrebbero escluso da ogni decisione o intervento. AdnKronos ha raccolto il duro sfogo del primo cittadino, che sottolinea la confusione che regna nell'esecutivo gialloverde:

Ieri, per l'ennesima volta, e semmai ce ne fosse bisogno, si è capito che i porti sono aperti e che continuano a esserci gli sbarchi di migranti in Italia. Solo che i riflettori si accendono solo quando la nave è di una ong, mentre gli sbarchi a Lampedusa sono continui. Se c'è una ong allora succede il finimondo, arrivano tv e giornalisti. Mentre per noi è la normalità ma non gliene frega niente a nessuno. Quasi quotidianamente sbarcano migranti a bordo di barchini piccoli o grandi ma non ne parla nessuno, non li vede nessuno. Poi, se i migranti sono stati soccorsi da una ong apriti cielo. Non è normale.

Il Ministro dell'Interno Matteo Salvini e la politica italiana più in generale, secondo Martello, continuerebbero a fare disinformazione sull'argomento al fine di acquisire consensi, ma la realtà è ben diversa da quella che viene raccontata nei comizi e nelle piazze:

La politica continua a disinformare la gente solo per fomentare le piazze, specie in questo periodo elettorale... Bisognerebbe fare un po' di chiarezza sui ruoli che ricopre ognuno di noi, ormai c'è una invasione di campo tra ministeri e istituzioni, la gente non sta capendo più niente. Questo è il classico esempio di ciò che è accaduto ieri a Lampedusa. Sono successe tante cose. Intanto bisognerebbe capire chi comanda a mare, ad esempio, è il ministero della Difesa? Se ci sono problemi di irregolarità c'è la Procura e poi c'è la politica che continua, come dicevo prima, a disinformare la gente solo per fomentare le piazze a fini elettorali.

E, ancora:

Arrivati a questo punto non è un governo degli italiani se l'istituzione non fa l'istituzione non è democrazia. Non parlo di abbandono, ma noi ci carichiamo di colpe che non abbiamo. E, siccome Lampedusa è stata per troppo tempo ignorata dal governo, ora 'grazie' alla Sea watch e alla Mare Jonio prima ogni giorno siamo sui giornali.

Il caos di cui parla il sindaco di Lampedusa si è visto anche in queste ultime ore, quando per giorni Matteo Salvini ha dichiarato chiusi i porti italiani e in serata il procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio ha invece ordinato lo sbarco dei migranti che si trovavano ancora sulla nave.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO