Calenda il più votato del PD: "Farò in modo di meritare la vostra fiducia lavorando a Bruxelles"

L'ex ministro ha ottenuto circa 275mila preferenze.

Carlo Calenda più votato del PD

È Carlo Calenda il più votato del PD alle elezioni europee con circa 275mila preferenze, davanti a Giuliano Pisapia. L'ex ministro dello Sviluppo Economico si è speso molto durante la campagna elettorale e soprattutto è stato l'ideatore del manifesto Siamo Europei che poi Nicola Zingaretti ha pienamente sposato, tanto da metterlo anche nel simbolo con cui il PD si è presentato alle elezioni di ieri.

Le centinaia di migliaia di preferenze ottenute investono Calenda di un maggior potere all'interno del partito e di conseguenza anche di una maggiore responsabilità. Di certo la sua voce d'ora in poi dovrà essere tenuta più seriamente in considerazione nel PD. Intanto lui ha commentato senza farsi prendere troppo dall'entusiasmo, ma, anzi, esprimendo preoccupazione per il ruolo che l'Italia avrà in Europa a causa della evidente discrepanza tra il governo italiano e quella che sarà la futura Commissione Europea.

Intanto Giuliano Pisapia, che, come abbiamo detto, è stato il secondo più votato del PD dopo Calenda, a Milano è stato anche più votato di Matteo Salvini, che però digerisce la "sconfitta" nella sua città consolandosi con i risultati avuti a livello regionale in Lombardia e a livello nazionale, dove, evidentemente, la Lega non ha avuto rivali a questa tornata elettorale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO