Di Maio: "Al voto su Rousseau il mio ruolo di capo politico"

Di Maio radio radicale

Il leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio è stato messo alle strette dopo il flop alle elezioni europee, al punto da averlo spinto a prendere una decisione storica: chiedere agli attivisti di M5S, tramite la piattaforma Rousseau, di esprimersi con una votazione sulla sua leadership.

L'annuncio è arrivato questa mattina, a poche ore dall'assemblea dei parlamentari M5S. Di Maio sembra aver anticipato tutti ed è stato proprio lui a firmare l'articolo pubblicato sul Blog delle Stelle:

Nelle ultime quarantotto ore hanno detto di tutto contro di me. Dichiarazioni di ogni tipo da ogni parte. Ho letto anche i vostri tantissimi messaggi. Alcuni di incoraggiamento, altri che mi hanno fatto riflettere. E di questo vi ringrazio.
La vita, per ognuno di noi, è fatta di diritti e doveri. Non scappa nessuno. Non mi sono mai sottratto ad alcuna responsabilità, in questi anni ci ho sempre messo la faccia.

Di Maio ha spiegato di non esser mai scappato dai suoi doveri e che "se c’è qualcosa da cambiare nel MoVimento lo faremo". Da qui la decisione di interpellare gli iscritti alla piattaforma Rousseau con una domanda semplice e diretta: confermi Luigi Di Maio come capo politico del MoVimento 5 Stelle?

Sarà tutto il Movimento 5 Stelle a scegliere. Se il Movimento rinnoverà la fiducia in me allora ci metteremo al lavoro per cambiare tante cose che non vanno. Io personalmente con ancora più impegno e dedizione.

Le votazioni saranno aperte dalle 10 alle 20 di domani, giovedì 30 maggio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO