Codice appalti, Salvini vs CGIL. Landini: "Ci quereli pure, ma cambi le leggi sbagliate"

A Salvini non è andata giù una dichiarazione del segretario CGIL.

Maurizio Landini su Codice degli Appalti

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha proposto la sospensione per due anni del Codice degli appalti attraverso un emendamento al decreto sblocca-cantieri, poiché ritiene che sia uno strumento "vecchio che sta ingabbiando il Paese".

Prontamente è arrivata la reazione dei suoi oppositori, ma, in realtà, anche dei suoi alleati, visto che il senatore del MoVimento 5 Stelle Nicola Morra è stato tra i primi a definire il subappalto un "grimaldello per le mafie" per entrare nei lavori pubblici.

Tra coloro che hanno messo l'accento sulle conseguenze che l'iniziativa di Salvini può avere proprio a favore delle mafie c'è Maurizio Landini, il segretario della CGIL, che, secondo quanto riportato dalle agenzie di stampa, ha detto:

"Quella di Salvini non può più essere considerata una follia. È piuttosto un disegno lucido che regala alle mafie e alla corruzione spazi enormi di agibilità. Un disegno che sta invece dalla parte della illegalità"

Come già successo con lo scrittore Roberto Saviano, Salvini non sopporta che si alluda a una sua vicinanza alle mafie e allora ha reagito dicendo di voler querelare la CGIL. Landini, appresa la notizia della possibile querela, ha commentato:

"Salvini vuole querelare 5 milioni di iscritti? Ci quereli tutti ma non svii la discussione. La Cgil non ha mai detto che Salvini fosse mafioso o corrotto. Ha detto che quei provvedimenti sono sbagliati, cosa che è sotto gli occhi di tutti. L'ha detto anche Cantone che siamo di fronte al rischio concreto di infiltrazione mafiosa cambiando quelle norme"

Landini ha aggiunto:

"Salvini, invece di fare gazzarra, affronti i problemi, entri nel merito delle questioni che devono essere affrontate. Trovo singolare che uno che è ministro dell'Interno dica che le leggi vanno bloccate per due anni o che servano altri condoni fiscali. Lui è quello che le leggi le fa applicare, non quello che le sospende"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO