Ramy Shehata e Adam El Hamami avranno la cittadinanza italiana

cittadinanza ramy e adam

I giovanissimi Ramy Shehata e Adam El Hamami, i due piccoli eroi che contribuirono ad evitare la tragedia a San Donato Milanese lo scorso 20 marzo, avranno la cittadinanza italiana per meriti speciali.

Lo ha stabilito oggi il Consiglio dei Ministri sulla base di una relazione firmata dal Ministro dell'Interno Matteo Salvini, che si era detto favorevole alla concessione della cittadinanza italiana ai due ragazzini di origine egiziana per aver "reso eminenti servizi al nostro Paese" e aver "contribuito, con il proprio gesto di alto valore etico e civico, a sventare la tentata strage".

Ramy e Adam facevano parte del gruppo di studenti della scuola media Vailati di Crema che si trovavano a bordo dell'autobus dirottato il 20 marzo a San Donato Milanese da Ousseynou Sy. I due erano, insieme ad altri compagni, erano riusciti ad allertare il 112 nonostante il dirottatore avesse ordinato loro di consegnare i telefoni cellulare. Quelle chiamate ai soccorsi furono fondamentali per evitare la strage.

Oltre a concedere la cittadinanza italiana ai due ragazzini, Matteo Salvini consegnerà la medaglia d'oro al valor civile alla scuola media Vailati perché "con straordinario coraggio ed eccezionale spirito di iniziativa il personale docente e non docente e i 51 studenti fronteggiavano il conducente dell’autobus" e mettere fine al suo piano di raggiungere l'aeroporto di Malpensa e compiere una strage.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO