Di Battista: "La Lega ruba anche uomini e dinamiche a Forza Italia"

alessandro-di-battista querelato.jpg

Alessandro Di Battista ha voluto commentare l'arresto odierno dell'imprenditore Paolo Arata, a lungo vicino alla Lega e Matteo Salvini, e lancia un affondo proprio al partito con cui il Movimento 5 Stelle ha fatto un'alleanza di governo.

Ricapitoliamo: l'ex-responsabile energia della Lega, Paolo Arata è stato arrestato per corruzione e auto-riciclaggio per una brutta storia di mazzette sulle rinnovabili. Anche uno dei suoi figli è finito in carcere, l'altro ha ottenuto un contratto a Palazzo Chigi grazie a Giorgetti.

Di Battista continua a difendere l'alleanza di governo, sostenendo che il Movimento 5 Stelle deve andare avanti e denunciare di volta in volta le corruzione dilagante:

Il Movimento deve continuare a denunciare il malaffare dilagante, malaffare reso possibile dalle relazioni pericolose dei partiti. Tutti quanti sia chiaro.

Non c'è soltanto la Lega nel mirino di Di Battista, ma anche il Partito Democratico e le ultime inchieste che hanno visto coinvolti alcuni suoi esponenti. Sulla Lega, invece, azzarda un paragone con Forza Italia:

La Lega, un partito che non sta rubando a Forza Italia solo voti. Purtroppo gli sta rubando uomini e dinamiche. Arata, d'altro canto, prima di diventare (secondi i giudici) “socio occulto di Vito Nicastri, a sua volta legato al boss di Cosa Nostra Matteo Messina Denaro” e prima di partecipare a convention leghiste sull'energia è stato deputato proprio di Forza Italia. D'altronde il berlusconismo proverà a sopravvivere allo stesso Berlusconi. Come? Diventando il tratto distintivo di altre forze politiche.

Ricapitoliamo: l'ex-responsabile energia della Lega, Paolo Arata è stato arrestato per corruzione e auto-riciclaggio per...

Posted by Alessandro Di Battista on Wednesday, June 12, 2019

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO