Zingaretti nomina la nuova segreteria del PD: Orlando e De Micheli vice

zingaretti nuova segreteria pd

Nicola Zingaretti ha nominato la nuova segreteria del Partito Democratico. Il governatore della Regione Lazio ha scelto Andrea Orlando (vicario) e Paola De Micheli come vicesegretari, il coordinatore sarà Andrea Martella, mentre il capo della segreteria politica è Marco Miccoli. Antonio Misiani sarà il direttore del nuovo Dipartimento Economia e Sviluppo, mentre sono attese nei prossimi giorni le nomine dei responsabili degli altri Dipartimenti.

"Una bella segreteria, con donne, giovani, gente di esperienza, un altro passo per la costruzione dell’alternativa", il commento entusiasta del segretario. Secondo fonti vicine a Zingaretti, le minoranze sarebbero state interpellate, ma avrebbero risposto no ad un ingresso segreteria.


Una versione che però non troverebbe riscontro con quella delle minoranze. Alza la voce il capogruppo al Senato, Andrea Marcucci: "Non condivido la segreteria, non è il partito del `noi´".


Nobili: "Nel PD è tornato il giustizialismo"

Le nomine per la segreteria rischiano dunque di innalzare il livello dello scontro interno, già alimentato dal caso Csm. La corrente renziana accusa sostanzialmente Zingaretti di non aver difeso Lotti dagli attacchi mediatici subiti in questi giorni: "Non vedo novità nel nuovo Pd, solo un vecchio, insopportabile giustizialismo", le parole di Luciano Nobili dalla convention dei renziani ad Assisi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO