Il debito pubblico è salito di 14,8 miliardi ad aprile 2019 (Bankitalia)

bankitalia debito pubblico

Il debito pubblico è aumentato ad aprile 2019 di 14,8 miliardi rispetto al mese precedente. È quanto emerge dai dati forniti da Banca d’Italia. Ad aprile, il debito delle pubbliche amministrazioni è risultato pari a 2.373,3 miliardi con un aumento che riflette, oltre al fabbisogno del mese (pari a 2,8 miliardi), l'aumento delle disponibilità liquide del Tesoro, ovvero 11,6 miliardi.

Secondo quanto si legge ancora nel report di Bankitalia, "gli scarti e i premi all’emissione e al rimborso, la rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e la variazione dei tassi di cambio hanno nel complesso aumentato il debito di ulteriori 0,4 miliardi".

Nel dettaglio sui sottosettori, gli uffici di via Nazionale evidenziano come il debito delle Amministrazioni centrali sia aumentato di 13,9 miliardi: il debito delle Amministrazioni locali di 0,9 miliardi; infine, il debito degli Enti di previdenza è rimasto sostanzialmente invariato.

Entrate tributarie: 30,4 miliardi ad aprile

Contestualmente ai dati relativi al debito pubblico, viene fornito anche un aggiornamento relativo alle entrate tributarie nel bilancio dello Stato. Ad aprile è stato registrato un aumento di 30,4 miliardi di euro, +1,3% (0,4 miliardi) rispetto allo stesso mese del 2018. "Nei primi quattro mesi del 2019 - si legge - le entrate tributarie sono state pari a 122,5 miliardi, in aumento dello 0,7 per cento (0,9 miliardi) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO