Il M5S replica a Salvini: "Se vuole far saltare tutto lo dica"

movimento 5 stelle salvini governo

Matteo Salvini minaccia di lasciare il governo se non si farà a breve il taglio delle tasse, la replica del Movimento 5 Stelle non si fa attendere. "La Lega e Matteo Salvini se la prendano con i banchieri e i burocrati di Bruxelles invece di minacciare sempre il governo. Tutti vogliamo tagliare le tasse", sottolineano fonti vicine ai pentastellati riportate dall’agenzia Ansa. Il ministro dell’Interno ha sottolineato che anche se la riforma fiscale richiederà risorse importanti (circa 10 miliardi di euro) e richiederà di compromettere definitivamente il rapporto con l’UE, si dovrà fare ugualmente.

"Lega non è all'opposizione - insistono dal M5S - , ma al governo come noi, quindi se servono 10 miliardi tracci la strada per trovarli invece di scaricare la colpa sugli altri. Salvini non può sempre dire è colpa degli altri. Così è troppo facile". Insomma, le liti all’interno della maggioranza di governo non si placano e non passa giorno senza che ci sia un botta e risposta tra Salvini e il partito di Luigi Di Maio. "Se si cerca una scusa per far saltare tutto e riportare in Italia un governo tecnico - concludono i pentastellati - la Lega lo dica chiaramente agli italiani".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO