Iran, superati i limiti sul nucleare fissati nel 2015

Lo scorso 17 giugno l'Agenzia iraniana per l'energia atomica aveva annunciato l'intenzione di superare i limiti per la produzione di uranio e così è stato. Teheran ha infatti superato il limite di riserve di uranio arricchito al 3,76%, violando così l'accordo sottoscritto nel 2015; come noto l'uranio arricchito è potenzialmente utilizzabile anche per la produzione di armi nucleari ed è questo il motivo per il quale venne sottoscritto quell'accordo.

Questa è la risposta dell'Iran alle sanzioni reintrodotte dagli Stati Uniti. L'obiettivo di Teheran è quello di spingere altre nazioni, in particolar modo gli Stati europei, ad intervenire affinché facciano pressioni sulla Casa Bianca per arrivare al ritiro delle sanzioni. In Iran hanno puntato tutto su questo presunto "potere contrattuale" dell'Unione Europea che, ad onor del vero, non ha mai dimostrato di avere nei confronti degli Stati Uniti.

Secondo l'agenzia Fars che ha diffuso la notizia, l'Iran sarebbe pronto ad aumentare ancora il livello di arricchimento dell'uranio nei prossimi giorni.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO