Hong Kong, i manifestanti fanno irruzione in Parlamento

Nel giorno del 22° anniversario del ritorno della città sotto il controllo della Cina.

A Hong Kong oggi si celebra il 22° anniversario del ritorno della città sotto il controllo della Cina. Il 1° luglio 1997, infatti, il Regno Unito la riconsegnò a Pechino, ma ancora oggi l'amministrazione è separata in base all'accordo "un Paese, due sistemi". E come ogni anno ci sono state delle proteste organizzate dall'opposizione, solo che questa volta la tensione è molto più alta, visto che di recente la città è stata teatro di numerosi scontri a causa della legge sull'estradizione dei sospettati in Cina.

Oggi, addirittura, gli scontri sono sfociati in una vera e propria irruzione in Parlamento, con rottura delle finestre dell'edificio e forzatura delle porte a vetro, bloccate con un carrello metallico. La polizia ha usato spray urticante e manganelli per rispondere ai manifestanti, mentre piccoli gruppetti con il volto coperto hanno bloccato la città in tre punte, sbarrando le strade con barriere di metallo e plastica.

Almeno 13 agenti sono finiti in ospedale e anche alcuni manifestanti. Sono stati devastati alcuni uffici del Parlamento.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO