Migranti, Francia attacca Salvini. Lui replica: "Prossimi barconi a Marsiglia"

L'Italia "non è un Paese indegno" ma sui migranti il comportamento del ministro dell'Interno italiano, Matteo Salvini, "non è accettabile". Questo è il parere espresso da Sibeth Ndiaye, portavoce del governo francese nel corso di un'intervista rilasciata a BFMTV. Per la Ndiaye l'Italia sul tema dell'accoglienza "non è stata all'altezza"; "Stiamo parlando di vite umane: se le leggi del mare si possono applicare, allora devono essere applicate".

A stretto giro è arrivata la replica dello stesso Salvini: "Il mio comportamento sull'immigrazione è inaccettabile? Il governo francese la smetta di insultare e apra i suoi porti, gli italiani hanno già accolto (e speso) anche troppo. Prossimi barconi? Destinazione Marsiglia".

Si conferma il clima di tensione tra Italia e Francia; non certamente quello ideale nel giorno in cui il Consiglio si riunirà per la seconda volta per decidere la composizione della Commissione Europea.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO