Razzismo, la mail di una ditta del bresciano: "Non lavoriamo con corrieri di colore"

"Buongiorno, chiediamo tassativamente, pena interruzione di rapporto di fornitura con la vs Società, che non vengano più effettuate consegne utilizzando trasportatori di colore e/o pakistani o simili. Gli unici di nazionalità estera accettati saranno quelli dei Paesi dell’Est, gli altri non saranno fatti entrare nella ns Azienda ne tantomeno saranno scaricati".

Questo in cima al post è il testo della sconcertante e-mail inviata dalla ditta Chino Color srl di Lumezzane - che si occupa della lavorazione di metalli - ad un'altra azienda sua fornitrice. Una mail - che ha per oggetto la dicitura 'comunicazione importante' - carica di odio e pregiudizi, inviata da parte di chi evidentemente reputa normale palesare il proprio disgustoso razzismo nei confronti di chi ha la pelle nera.

La richiesta, fortunatamente, è stata giudicata scandalosa e irricevibile dall'azienda che l'ha ricevuta, che ha deciso di pubblicarne in rete il testo per rendere noto quanto accaduto.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO