Nave Alex scortata nel porto di Lampedusa. L’Osservatore Romano: no limite acque per i poveri

AGGIORNAMENTO 17:22 - Il veliero Alex è entrato da qualche minuto nel porto di Lampedusa scortato da una motovedetta della Gdf e da un gommone della Capitaneria di porto.

AGGIORNAMENTO 17:10 - La nave Alex è entrata in acque italiane scortata da una motovedetta della Guardia di finanza e da un gommone della Capitaneria verso la banchina del porto di Lampedusa. A bordo ci sono 41 dei 54 migranti soccorsi in acque libiche.

Nave Alex dichiara stato di necessità: verso Lampedusa

Dopo la Alan Kurdi della Ong tedesca Sea-Eye anche il veliero Alex della Ong italiana Mediterranea fa sapere di aver puntato la prua verso Lampedusa. Su Twitter Mediterranea Savin Humans spiega che "la situazione igienico-sanitaria a bordo" è divenuta "intollerabile" dichiarando perciò lo stato di necessità come aveva già fatto la comandante della Sea Watch 3 Carola Rackete che si è vista poi costretta a forzare il blocco delle autorità italiane.

L’Ong Mediterranea spiega che di fronte a questa emergenza il veliero con a bordo una quarantina di migranti "si sta dirigendo verso l'isola, unico possibile porto sicuro di sbarco". Intanto la Germania si è detta pronta ad accogliere una parte dei migranti a bordo della Alan Kurdi e della Alex, nel quadro di una redistribuzione complessiva e solidale europea.

Sulle politiche migratorie del governo Conte interviene oggi anche l’Osservatore Romano. La voce della Santa Sede in un editoriale dal titolo "Restano solo il cielo e i barconi" ammonisce che: "Quando si tratta della povertà e della disuguaglianza non vale il limite delle acque territoriali o della zona Sar di competenza".

Ma il ministro dell’Interno Matteo Salvini non vuole saperne e in queste ultime ore ha ribadito il suo "porti chiusi" alle Ong che soccorrono i migranti: "Vediamo se anche in questo caso la giustizia tollererà l’illegalità: in un Paese normale arresti e sequestro della nave sarebbero immediati. Questi non sono salvatori, questi sono complici dei trafficanti di esseri umani".

migranti-alex-mediterranea-verso lampedusa .jpg

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO