Germania, lettera di Seehofer a Salvini: "Apri i porti". Il leghista: "Mai"

"Le chiedo di riconsiderare la sua posizione di rifiutare l'apertura dei porti italiani".

Seehofer e Salvini

Continua la corrispondenza tra i ministri dell'Interno di Italia e Germania per quanto riguarda la situazione nel Mediterraneo che vede, al momento, due imbarcazione di Ong con un carico di migranti, la Alex di Mediterranea, che ha attraccato a Lampedusa, e la Alan Kurdi della Sea Eye che vi si sta dirigendo.

Ieri era stato Salvini a scrivere a Horst Seehofer dicendogli che deve trovare una soluzione, visto che la Sea Eye è tedesca, oggi è il tedesco che scrive all'italiano e gli chiede di "riconsiderare la sua posizione di rifiutare l'apertura dei porti italiani".

Secondo quanto riportato da AdnKronos, Seehofer ha scritto a Salvini:

"Conosco bene e riconosco gli sforzi compiuti dal governo italiano e il grande contributo che il popolo italiano ha apportato per contribuire alla soluzione della situazione dei migranti e al miglioramento della situazione umanitaria nel Mediterraneo. L'Italia ha più volte beneficiato della solidarietà degli Stati membri europei in passato"

Inoltre il ministro tedesco ha detto che Italia e Germania, essendo Stati membri fondatori dell'Unione Europea, devono trovare risposte europee alla sfida della situazione migratoria nel Mediterraneo e si è appellato ai valori cristiani condivisi dalle due nazioni.

Inoltre Seehofer ha spiegato a Salvini che non dovrebbe fare alcuna differenza quale organizzazione compie il salvataggio di migranti, non conta "sotto quale bandiera sia navigando" o se "l'equipaggio di una nave o un'Ong provenga dalla Germania, dall'Italia o da un altro Paese membro", quello che conta è portare a termine i salvataggi e poi collaborare tutti insieme per redistribuire i migranti.

Infatti, secondo quanto riferito da Sueddeutsche Zeitung, Seehofer è intenzionato ad accogliere in Germania una parte dei migrati presenti su Alex e Alan Curdi, ma "come parte di una soluzione basata sulla solidarietà europea".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO