Massacro tribale in Papua Nuova Guinea, uccisi donne e bambini


Massacro tribale in Papua Nuova Guinea, nei villaggi della provincia di Hela. Le vittime sarebbero donne e bambini. Il bilancio non è ancora chiaro. Alcune fonti, come il Guardian che cita un funzionario locale, parlano di 14 morti, fonti locali parlano invece di almeno 15 vittime. Le violenze tribali si sarebbero verificate negli ultimi tre giorni.

Il quotidiano britannico riferisce di otto donne, di cui due incinte, e sei bambini, di circa un anno, uccisi. Alcuni media locali scrivono che le vittime sono dieci donne e cinque bambini.

Abc, citando direttamente il governatore di Hela, parla di 16 persone morte lunedì nel villaggio di Karida, una vendetta per un precedente attacco che provocò 7 morti. Secondo il Post-Courier le persone morte negli scontri tribali sono invece in tutto 24.

Il primo ministro James Marape su Facebook ha condannato le violenze parlando di un giorno triste per la Papua Nuova Guinea aggiungendo che gli aggressori vanno ricercati nelle tribù di Okiru, Haguai e Liwi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO