Decreto Sicurezza bis, riammessi tutti gli emendamenti. Salvini: "Vittoria"


Aggiornamento - Matteo Salvini canta "Vittoria su tutta la linea! Grazie all'insistenza della Lega, sono stati riammessi tutti gli emendamenti a favore di polizia e vigili del fuoco al decreto Sicurezza bis". Così su Facebook il vicepremier esulta dopo il complicato passaggio di oggi: "In Parlamento ci sono stati un po' di problemi su emendamenti che riguardavano la polizia di Stato e i vigili del fuoco, ma per fortuna si è risolto tutto".

Di Maio a Salvini: "Sicurezza è pretesto per far cadere il governo?"

Il diktat di Matteo Salvini all’alleato di governo arriva nel pieno del caso Savoini, cioè del caso dei presunti fondi russi alla Lega su cui indaga la procura di Milano. "O passa questo testo o è un problema grosso per il governo" ha detto oggi il ministro dell’Interno e vicepremier in merito agli emendamenti per maggiori risorse alle forze dell'ordine avanzati dal Carroccio nel quadro del decreto Sicurezza bis.

"O ci sono questi emendamenti o non si va avanti" ha minacciato Salvini (ma non è la prima volta) il quale ai giornalisti che chiedevano se il governo rischia di cadere sulla sicurezza ha risposto: "È una questione di principio".

Luigi Di Maio replica: "Non si cerchino pretesti per far cadere il governo: sono pronto a incontrare le forze di polizia e le rappresentanze sindacali per spiegare loro la verità sugli emendamenti al decreto Sicurezza bis". Il vicepremier e capo politico del M5s aggiunge: "Conta la verità, non la propaganda. Invierò un invito formale in queste ore".

Intanto il presidente della Camera, Roberto Fico, dopo le polemiche ha risposto ai ricorsi sugli emendamenti al decreto Sicurezza bis della Lega, riammettendo tutti quelli che riguardano polizia di Stato e ministero dell’Interno, ma non quelli su vigili del fuoco e polizia locale che potranno finire nel ddl sulla polizia locale approvato ieri dal Consiglio dei ministri.

Via twitter interviene anche il ministro pentastellato per i Rapporti con il parlamento Riccardo Fraccaro: "Salvini lavori a riformulazioni invece di fare vittima. Basta attacchi alle Camere: gli emendamenti al decreto Sicurezza, firmati anche dal M5S, vengono vagliati come da prassi e alcuni sono già stati rimanessi. Salvini lo sa, lavori alla riformulazione dei testi invece di fare la vittima. Noi siamo al fianco delle forze dell’ordine" precisa Fraccaro corredando il post con l’emendamento, riammesso, sui buoni pasto per la polizia impegnata in servizi di ordine pubblico fuori sede.

sicurezza bis di maio salvini

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO