Salvini: "Fondi russi? Mi occupo di vita reale e non attacco gli alleati"

salvini russia vita reale

Matteo Salvini è tornato a parlare dei presunti fondi russi alla Lega arrivando a Genova per un incontro in Prefettura. "Non c'è nulla su cui possa essere coinvolto. Mi occupo di vita reale e problemi veri e cerco di risolverne un po'", ha dichiarato il ministro dell’Interno. Alcuni giornalisti presenti lo hanno incalzato sul timore di ripercussioni politiche dell’inchiesta aperta dai pm milanesi, ma Salvini ha ribadito che i rapporti con il M5S sono "ottimi", anche se "io non passo il mio tempo ad attaccare gli alleati". "Speriamo non duri troppo, io però non mi scompongo", ha aggiunto in merito alle nuove tensioni all’interno della maggioranza.


E così, mentre Luigi Di Maio continua ad auspicare, come il PD, che Salvini si presenti in Parlamento per riferire, il procuratore di Milano, Francesco Greco, nega che vi sia la necessità di sentire il vicepremier e segretario della Lega. "Assolutamente no", è la riposta del magistrato che ha così risposto ai giornalisti in merito all’inchiesta che vede indagato Gianluca Savoini, ex portavoce di Salvini e presidente dell’associazione Lombardia Russia. Greco ha ammesso che le "indagini sono complesse, lunghe, laboriose e internazionali", ma non sono previsti ulteriori interrogatori dopo quello dello stesso Savoini.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO