Russia: "Mai finanziato alcun politico o partito politico in Italia"

Vladimir Putin

Il governo di Vladimir Putin non ha mai dato alcuna somma ad un partito italiano. Parola dello stesso Presidente della Russia, che oggi tramite il suo portavoce Dmitri Peskov ha replicato all'ANSA sui presunti finanziamenti alla Lega da parte della Russia, fornendo una risposta simile in tutto e per tutto a quella data ieri all'AGI:

Come abbiamo già detto, nessuno di noi dalla Russia ha mai dato sostegno finanziario ad alcun politico o partito politico in Italia. Non c'è nessun dubbio.

La magistratura italiana sta indagando sulla vicenda, per il momento senza coinvolgere direttamente il governo russo, ma Peskov ha precisato che le autorità italiane potranno chiedere in qualsiasi momento di collaborare: "C'è una base giuridica per la cooperazione che può essere attivata in qualsiasi momento su richiesta delle parti".

Va da sé, però, che la posizione ufficiale della Russia non poteva che essere questa. Se fossero state eseguite delle transazioni verso un qualsiasi partito italiano è evidente che non sarebbero partite da persone o enti legati al governo di Vladimir Putin - negazione plausibile sempre e comunque - ma da intermediari difficili o impossibili da collegare direttamente al governo russo o al partito in questione. E ammesso che qualcuno del governo russo fosse stato a conoscenza di eventuali passaggi di denaro, di certo il portavoce ufficiale di Vladimir Putin avrebbe accuratamente evitato di confermarlo pubblicamente.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO