UE, Berlusconi: "Vedo bene Giorgetti come Commissario UE per la concorrenza"

Matteo Salvini e Giancarlo Giorgetti

Silvio Berlusconi dopo esser stato eletto al Parlamento Europeo si è tenuto un po' in disparte e ha smesso di attaccare a destra e a manca come fece durante la campagna elettorale.

Oggi, però, dopo aver partecipato alla votazione per eleggere il nuovo Presidente della Commissione Europea, ha risposto ai giornalisti all'uscita dal Parlamento UE e ha appoggiato pubblicamente il leghista Giancarlo Giorgetti, braccio destro di Matteo Salvini e sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio, come Commissario europeo per la concorrenza.

Il leader di Forza Italia ha tessuto le lodi di Giorgetti:

Vedo con favore il nome dell'onorevole Giorgetti, che so essere persona non solo di grande preparazione, di grande esperienza e di notevole intelligenza, ma anche persona che ha il talento dell'amicizia e quindi sa farsi stimare ed apprezzare dagli altri, anche dagli eventuali concorrenti avversari.

Dopo l'elezione di Ursula von der Leyen, spetta ora ai vari governi dei Paesi UE il compito di presentare le nomine per i vari commissari europei. Anche Salvini nei giorni scorsi aveva fatto il nome di Giorgetti e lo stesso aveva fatto Lorenzo Fontana, fresco di giuramento da Ministro per gli Affari Europei:

Giancarlo Giorgetti commissario alla Concorrenza? È una persona conosciuta in Europa ed è sicuramente un valido politico.

Con l'appoggio ufficiale di Silvio Berlusconi e di Forza Italia, è chiaro che il centrodestra ha fatto la sua scelta. Ma, come ribadito anche dal leader della Lega, "la decisione spetta al presidente del Consiglio" Giuseppe Conte.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO