Salvini: "5Stelle e PD? Da due giorni sono già al governo insieme, per ora a Bruxelles"

Il leader leghista insiste nel suo attacco agli "alleati" di governo.

Salvini attacca il M5S per voto in Europa

Non si placa lo scontro tra Lega e MoVimento 5 Stelle e la situazione comincia a sfuggire di mano, soprattutto al leader del Carroccio Matteo Salvini, che oggi, dopo la lettera di Giuseppe Conte su Repubblica e le interviste di Luigi Di Maio al Corriere della Sera e a Uno Mattina Estate, continua ad attaccare gli "alleati" di governo affiancandoli agli avversari, ossia il PD, soprattutto, ma anche Forza Italia, per aver votato Ursula von der Leyen come Presidente della Commissione UE. Oggi su Facebook Salvini ha scritto:

"5Stelle e PD? Da due giorni sono già al governo insieme, per ora a Bruxelles.
Tradendo il voto degli Italiani che volevano il cambiamento, i grillini hanno votato il Presidente della nuova Commissione Europea, proposto da Merkel e Macron, insieme a Renzi e Berlusconi.
Una scelta gravissima, altro che democrazia e trasparenza"

E ha pubblicato uno dei fotomontaggi che piacciono tanto al suo responsabile della comunicazione, Luca Morisi, in cui mettere quanto più in cattiva luce gli avversari politici grazie a un'abile scelta delle foto. E dentro, questa volta, come nelle foto pubblicate ieri su Twitter, ci sono Luigi Di Maio e Giuseppe Conte, presentati come se andassero a braccetto con Angela Merkel, Matteo Renzi ed Emmanuel Macron. E ci ha inserito anche Silvio Berlusconi con la neo presidente Ursula von der Leyen. Insomma, un Matteo Salvini contro tutti.

Ma dai commenti più in vista sotto il suo posto, sembrerebbe essere una sorta di boomerang questa uscita del vicepremier leghista. C'è, infatti, chi gli ricorda che la Lega, per esempio, ha votato con PD e Forza Italia per i finanziamenti a Radio Radicale, chi gli fa notare che "prima o poi capirete che il vostro livello di importanza in Europa è tra lo 0 e lo 0" e anche chi gli dice che gli elettori della Lega stanno ancora aspettando l'autonomia, per ora bloccata proprio a causa delle beghe con il M5S. Gli unici che invece si esaltano sono gli elettori di Fratelli d'Italia, che sperano che Salvini molli tutti e crei un'alleanza con la sola Giorgia Meloni.

Da notare anche come, in queste sue ultime uscite contro i pentastellati, Salvini abbia ricominciato a chiamarli "grillini" e non più "gli amici 5 Stelle". E tutto questo mentre si ostina a dire che è il M5S ad aver tradito l'Italia, nonostante ci siano esponenti leghisti che ammettono di aver dissimulato il voto in Europa e di aver cambiato idea all'ultimo.

Insomma, Matteo Salvini, da quando è esploso il caso sui presunti fondi russi alla Lega, sui social è più scatenato che mai, dai gattini agli attacchi, continui e ripetuti, al MoVimento 5 Stelle ormai è inarrestabile ed è addirittura peggio che in campagna elettorale...

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO