Renzi: "Lega-M5S telenovela di terza categoria. Si certifichi la crisi e si torni a votare"

"L’Italia non merita questa pagliacciata permanente".

Matteo Renzi

Nelle liti continue tra Lega e MoVimento 5 Stelle si inseriscono ovviamente gli esponenti del PD e, in particolare, il senatore Matteo Renzi, che oggi ha cominciato a parlare di tornare a votare. Infatti l'ex Premier ed ex segretario dem ha scritto su Twitter:

"E anche oggi Salvini e Di Maio litigano a mezzo stampa. Sono in grado di governare? Governino. Hanno rotto? Si certifichi in Parlamento la crisi e si torni a votare. Ma basta con questa telenovela di terza categoria.
L’Italia non merita questa pagliacciata permanente"

Ieri, invece, Renzi si era soffermato sul fatto che i giornali avessero ricominciato a parlare di un possibile nuovo governo con PD e M5S e ha ribadito la sua opposizione a un'ipotesi del genere:

"Oggi i giornali rilanciano accordo coi Cinque Stelle. Penso a Di Maio/Gilet Gialli, Di Battista contro Obama, Lezzi sul PIL, Taverna sui vaccini, scie chimiche, vaccini, Olimpiadi, Tav, allunaggio. E ripeto forte e chiaro il mio NO all’accordo con questi"

Per l'occasione ha anche rispolverato l'hashtag #SenzaDiMe che aveva usato anche l'anno scorso nel periodo delle trattative tra M5S e il Pd, allora guidato da Maurizio Martina, trattative che poi si arenarono subito proprio per il trambusto scatenato da Renzi e i renziani.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO