Salvini: "Il problema non è Di Maio, ma i no dei ministri 5 stelle"

salvini di maio

Prove di distensione all’interno della maggioranza di governo: dopo Luigi Di Maio, anche Matteo Salvini ha parlato dell’attuale situazione dell’esecutivo. Negli ultimi giorni le tensioni da Lega e Movimento 5 Stelle sono salite alle stelle, anche in virtù della questione relativa alle nomine UE (accuse reciproche di tradimento). I giornali di oggi paventano una crisi di governo con possibile ritorno alle urne, ma dopo Di Maio anche Salvini frena. Il vicepremier e ministro dell’Interno sottolinea che il problema "non è Di Maio, ma la politica dei no e dei blocchi da parte di molti dei 5Stelle".

Salvini: "Di Maio persona corretta e perbene"

Il ministro del Lavoro e leader pentastellato ha chiesto pubblicamente un incontro al numero uno del Carroccio, che ha fatto sapere di essere molto rammaricato soprattutto per le posizioni dei ministri Trenta e Toninelli. "Di Maio è persona corretta e perbene, ma c'è un evidente e totale blocco sulle proposte, iniziative, opere, infrastrutture da parte di alcuni ministri 5S", aggiunge Salvini. Qualcuno parla di possibile rimpasto di governo, con la Lega che pur avendo numeri più bassi in Parlamento, ha un peso politico maggiore dopo il risultato ottenuto alle Europee. Toninelli e Trenta, inoltre, sono da tempo invisi al vicepremier, che non vedrebbe l’ora di sostituirli.

"Ieri Toninelli (con centinaia di cantieri fermi) che blocca la Gronda di Genova - insiste Salvini in una nota - , che toglierebbe migliaia di auto e di tir dalle strade genovesi; oggi il ministro Trenta che propone di mettere in mare altre navi della Marina, rischiando di attrarre nuove partenze e affari per gli scafisti". I nodi sono al pettine e la maggioranza dovrà affrontarli di petto perché il teatrino cui si sta assistendo quotidianamente non potrà durare ancora a lungo per il bene del Paese, e sia Lega che M5S ne pagheranno le conseguenze in anche in termini di consensi.


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO