Forza Italia all'attacco del governo. Mulè: "È un mostro a tre teste"

governo come schettino

Da Forza Italia sembrano fremere per la caduta del governo gialloverde, paventando la possibilità di tornare al governo insieme alla Lega di Matteo Salvini. Dopo la calda giornata politica di ieri, in cui Forza Italia è rimasta a guardare, oggi è partito l'attacco, lanciato dal deputato Giorgio Mulè.

Il portavoce unico dei gruppi di Camera e Senato per Forza Italia ha approfittato della sua partecipazione ad Omnibus su La7 per definire il governo gialloverde un mostro a tre teste e mettere in evidenza l'isolamento in cui si troverebbe il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte in queste ore:

Questo governo è un mostro, è un'Idra a tre teste: al Senato i 5 stelle lasciano l'Aula mentre il loro Presidente del Consiglio riferisce sul caso russo, nello stesso momento alla Camera i deputati pentastellati votano la fiducia al Dl Sicurezza bis. Il tutto in un drammatico isolamento di Conte.

A rincarare la dose ci ha pensato la deputata di FI Mara Carfagna, vicepresidente della Camera dei deputati, che ha ricordato a Giuseppe Conte l'immagine che questo governo sta dando di sé:

C'è chi gioca con la Russia, chi con Visegrad, chi con la Cina o il Venezuela di Maduro, c'è perfino chi ha giocato con i gilet gialli in Francia. Questo governo per la prima volta ha messo in discussione la nostra appartenenza all'Alleanza atlantica e all'Ue. Non si capisce più da che parte sta l'Italia. Tutto ciò ha ricadute concrete nella vita degli italiani, perché significa meno credibilità, meno investimenti, meno posti di lavoro, meno occasioni di sviluppo e di crescita.

Forza Italia, alleata della Lega nelle varie elezioni che si sono svolte a livello regionale e comunale e parte dell'opposizione nel governo gialloverde, è quindi andata nuovamente all'attacco approfittato del nuovo momento di incertezza.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO