Nave Gregoretti, via libera allo sbarco di 16 migranti minorenni

Il Ministero dell'Interno ha dato oggi il via libera allo sbarco di 16 minorenni bloccati da giorni a bordo della nave Gregoretti insieme ad altri 115 migranti soccorsi dalla Guardia Costiera nei giorni scorsi.

I sedici giovanissimi, lo ha reso noto il Viminale, hanno tutti tra i 15 e i 17 anni. Lo sbarco avverrà nelle prossime ore anche se non è stato chiarito quale struttura ospiterà temporaneamente questi primi migranti fatti sbarcare né se resteranno in Italia o se saranno poi accolti da un altro Paese UE.

Germania pronta ad accogliere una parte dei 131 migranti della nave Gregoretti

La Commissione Europea si sta muovendo ormai da giorni, su richiesta del governo italiano, per la distribuzione su territorio UE dei 131 migranti che dalla settimana scorsa si trovano a bordo della nave Gregoretti della Guardia Costiera italiana, fatta attraccare ieri al porto militare di Augusta in attesa dell'autorizzazione allo sbarco.

Questa mattina la Commissione UE aveva annunciato che i contatti con gli Stati Membri erano ancora in corso, senza però fornire informazioni sullo stato delle trattative. Nel primo pomeriggio, però, è stato il governo tedesco a rompere il silenzio e manifestare l'intenzione di accogliere in Germania una parte di quei migranti.

Lo ha reso noto Ulrike Demmer, portavoce del governo, in una conferenza stampa:

Il governo federale e il ministero degli Interni tedesco hanno reso noto venerdì della scorsa settimana in Commissione europea la disponibilità a prendere migranti. Il governo tedesco esprime profondo cordoglio per l'incidente che ha portato alla morte di un centinaio di migranti.

Nessun dettaglio, però, sul numero dei migranti che la Germania vorrebbe accogliere né sull'eventuale collaborazione di altri Paesi UE. La nave italiana, intanto, resta ferma ad Augusta in attesa di ulteriori istruzioni da parte del governo.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO