Nuoro, doppio attentato nella notte: sede Pd distrutta e auto sindaco incendiata

bomba sede-pd-dorgali

Si indaga sull’attentato perpetrato nella notte contro una sede del Pd a Dorgali, in provincia di Nuoro, con una bomba artigianale. Ignoti hanno fatto saltare in aria gli uffici della sede dem siti nella centrale via Lamarmora usando una bombola di gas e un innesco, secondo le prime informazioni. Ingenti i danni ma nessuno è rimasto ferito.

L’esplosione, verificatasi verso le due, ha svegliato i residenti e ha provocato seri danni alla palazzina distruggendo completamente l'ingresso della sede di partito e danneggiando un'auto parcheggiata di fronte all’immobile. Sul posto in breve sono arrivati i vigili del fuoco accompagnati da polizia, carabinieri e inquirenti che hanno avviato le indagini per risalire ai responsabili dell’attentato.

E sempre nella notte, sempre nel Nuorese, è stata data alle fiamme l’auto del sindaco di Cardedu, Matteo Piras (Lista civica). La vettura, un’Audi A4, parcheggiata sotto casa del primo cittadino, è stata incendiata intorno alle 3.20 ed è andata del tutto distrutta, nonostante il pronto intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Lanusei. Indagano i carabinieri della Compagnia di Jerzu.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO