Salvini: "Stasera potrei mandare a cag**e Alessandro Di Battista"

Matteo Salvini

Neanche la vacanza social a Milano Marittima è servita del Ministro dell'Interno Matteo Salvini a ridurre la propria presenza sulla scena politica italiana. Tra una conferenza stampa e una dichiarazione ai giornalisti, video imbarazzanti per le istituzioni e una prontezza sfrontata ai selfie con chiunque, oggi il leader della Lega ha lasciato l'affollata Papeete Beach per recarsi a Lecco per la festa della Lega e fare poi rientro a Roma per l'incontro di domani a Palazzo Chigi.

Prima di lasciare la spiaggia, però, Salvini ha dato del maleducato ad un giornalista di Report che aveva osato fargli una domanda sul viaggio a Mosca dell'ottobre dello scorso anno e per questo è stato attaccato pubblicamente da Alessandro Di Battista - "Indigna che non rispetti i cronisti". Di fronte all'ennesima critica per aver limitato ancora una volta la libertà di stampa, Salvini si è mostrato fiero come al solito:

Ecco, al comizio di stasera potrei mandare a cagare Alessandro Di Battista.

Intanto Salvini si prepara al voto di fiducia di domani sul decreto sicurezza bis. Il governo ha deciso di giocarsela così, ma sui numeri non ci sono ancora certezze:

Vedremo domani, la giornata sarà lunga. Oggi sembra una giornata tranquilla. I numeri? Non mi sono ancora informato, lo faccio nel pomeriggio.

Servono infatti 161 sì per avere la maggioranza assoluta in Senato e, conti alla mano, Lega e M5S potranno contare su almeno 166 sì, ma le sorprese dell'ultimo minuto potrebbero non mancare.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO