Conseguenze voto Tav: Salvini (per ora) non parla. Smentito sms ai suoi: "Non lasciate Roma"


Quali saranno le conseguenze politiche del voto di oggi sulla Tav? La Lega ha sostenuto la mozione a favore dell’opera del Partito Democratico. Il Movimento 5 Stelle ha votato, in solitaria, la sua di mozione, contraria.

La mozione Pd "impegna il governo ad adottare tutte le iniziative necessarie per consentire la rapida realizzazione della nuova linea ferroviaria Tav Torino-Lione". I pentastellati hanno gridato all’inciucio Carroccio-Dem. Se è vero che la mozione piddina mirava a spaccare la maggioranza, a quanto pare con il beneplacito di Matteo Salvini, bisogna dire che c'è riuscita.

Salvini per ora tace, non commenta gli sviluppi del voto Tav al Senato, ma il capogruppo leghista a Palazzo Madama Massimiliano Romeo mette le mani avanti parlando delle "conseguenze politiche" della scelta degli alleati di governo: sono valutazioni che farà il capo.

Salvini non parla ma ha però annullato la tappa pomeridiana del beach tour prevista per oggi ad Anzio, dopo aver cancellato la tappa di stamattina, sempre sul litorale romano, a Sabaudia. La resa dei conti Lega-M5S è vicina? Si aprirà una crisi di governo e si andrà a nuove elezioni come già chiesto da Nicola Zingaretti e Silvio Berlusconi?

Nelle ultime ore era circolata anche un’indiscrezione a proposito di un sms che il ministro dell’Interno e vicepremier avrebbe spedito alla sua stretta cerchia e ad alcuni membri del governo: "Non lasciare Roma". Il partito però smentisce la circostanza e conferma il comizio di stasera del leader.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO