La Lega sfiducia Conte. Il motivo? Non era presente durante il voto sul TAV

Conte convoca vertice urgente su immigrazione

La Lega ha presentato ieri al Senato la mozione di sfiducia nei confronti del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, firmata dal capogruppo leghista Massimiliano Romeo. È il primo passo formale verso la caduta dell'esecutivo gialloverde, ma a colpire è il motivo addotto nella mozione.

Testo alla mano, la motivazione scelta dalla Lega è legata all'assenza di Giuseppe Conte dal Senato mercoledì scorso, quando si sono discusse e votate le sei mozioni sul Tav Torino-Lione. Conte, che aveva già confermato l'opera a nome del governo, non ha presenziato in Aula durante la discussione e per questo ora la Lega ne chiede la sfiducia.

Il testo parla chiaro:

Premesso che l’esame in aula delle mozioni riguardanti la Tav ha sugellato una situazione di forti differenze di vedute, tra le due forze di maggioranza, su un tema fondamentale per la crescita del paese come lo sviluppo delle infrastrutture; tenuto conto che: il Presidente del Consiglio non era presente in aula, nel momento delle votazioni sulle citate mozioni, per ribadire l’indirizzo favorevole alla realizzazione dell’opera che egli stesso aveva dichiarato pochi giorni prima nell’altro ramo del Parlamento e si è verificata la situazione paradossale che ha visto due membri del governo presenti esprimere due pareri contrastanti.

La mozione ricorda le divergenze tra due membri del governo - Salvini e Di Maio - su una serie di temi prioritari, ma l'unica motivazione trovata dalla Lega per sfiduciare il Presidente del Consiglio è stata proprio la sua assenza al Senato, in nessun modo obbligatoria, nella mattinata del 7 agosto scorso.

La conferenza dei capigruppo al Senato è stata convocata dalla presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati per le ore 16 di lunedì 12 agosto. In quell'occasione si dovranno stabilire i tempi di discussione della mozione presentata dalla Lega.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO