Salvini: "Voto subito. Gli italiani vogliono un governo forte"

Matteo Salvini e Giancarlo Giorgetti

Matteo Salvini ha staccato la spina all'esecutivo gialloverde in un momento particolarmente delicato per l'Italia e, in attesa di capire cosa accadrà, non fa altro che chiedere il voto immediato per poter finalmente realizzare il proprio desiderio: un governo di cui sarà il leader assoluto, anche se l'alleanza con Fratelli d'Italia e Forza Italia sarà inevitabile.

Il leader della Lega ha intensificato la campagna elettorale e mentre le altre forze politiche si stanno organizzato per fermare la sua ascesa al potere, lui continua come un disco rotto mentre gira il sud del Paese a caccia di consensi:

Inciuci, giochetti di palazzo, governi tecnici o “di scopo” (?) non fermeranno la voglia degli Italiani di un governo finalmente forte, chiaro, libero, per tornare a correre, per l’Italia dei SÍ.

La tecnica è sempre la stessa. Salvini si rivolge ai suoi elettori come se fosse un amico - "Ci stai???" - e strizza l'occhio alla sua passione per la Madonna con una foto di stampo propagandistico in cui sullo sfondo partono dei raggi di luce che sembrano ritrarlo come un santo. Augura il buongiorno ai suoi "amici" e fa lo stesso con la buonanotte, non manca di condividere i tanti selfie che i suoi sostenitori non fanno che chiedergli e si vanta di riuscire a riempire le piazze, mentre non fa alcuna menzione delle contestazioni sempre più dure nei suoi confronti.

Salvini parla di inciuci e di giochetti di potere, ma si guarda bene dal dichiarare che per formare il prossimo governo dovrà inevitabilmente rivolgersi a Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi, una delle figure più odiate dai cittadini italiani, sempre più deciso a tornare al potere almeno un'ultima volta.

E poi usa parole come "libero" e "Italia del Sì", criticando implicitamente il Movimento 5 Stelle che dopo aver piegato la testa per mesi e averlo accontentato su tutto, ha alzato la testa e ha bloccato la sete di potere del leader leghista, deciso a fare il buono e il cattivo tempo senza nessuno che gli dica di no, quando i no sono quelli che separano la democrazia dai regimi totalitari.

Inciuci, giochetti di palazzo, governi tecnici o “di scopo” (?) non fermeranno la voglia degli Italiani di un governo finalmente forte, chiaro, libero, per tornare a correre, per l’Italia dei SÍ.
Ci stai???

Posted by Matteo Salvini on Saturday, August 10, 2019

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO