Salvini: "No giochini alla Monti o alla Renzi, voto subito". Lombardi (M5S): "Dopo Lega governo anche con Belzebù"


Matteo Salvini sente puzza di fregatura e avverte: nessun giochino sulla crisi di governo, si torni subito, cioè al più presto, alle urne. Nel bel mezzo di una giornata che ha registrato la netta divisione interna al Pd - con Renzi che vorrebbe un governo istituzionale e il segretario dem Zingaretti che ha bocciato l’ipotesi - il leader della Lega mette le mani avanti: "Le elezioni sono meglio di qualsiasi giochino di Palazzo alla Monti e alla Renzi. La presenza e la garanzia di Mattarella sono di tutela e di valore per il popolo italiano".

Parlando dalla Sicilia il ministro dell’Interno e vicepremier ha aggiunto: "C'è una crisi, c'è una manovra ambiziosa da fare in autunno e lasciamo passare il tempo? Vogliono fare un governo? Auguri, ma lo facciano in fretta".

Matteo Renzi intervistato dal Corriere della Sera aveva fatto appello a tutte le forze politiche per la formazione di un governo di servizio: "Votare subito sarebbe folle. Prima ci vuole un governo istituzionale che permetta agli italiani di votare il referendum sulla riduzione dei parlamentari e che eviti l'aumento dell'Iva".

All’ex premier aveva fatto eco l’ex parlamentare M5S e attuale consigliera regionale del Lazio Roberta Lombardi, storica dirigente grillina, che a la Repubblica ha detto: "Dopo la Lega va bene anche con il Pd o Belzebù... Siamo pronti a un governo del presidente anche con il Pd. Salvini deve capire che il Parlamento non è ai suoi ordini".

Per un governo di scopo si schiera anche l’ex presidente del Senato Pietro Grasso (Leu), intervistato da TgCom24: "Serve un esecutivo per gestire la fase finanziaria. Nessun inciucio, ma un governo tecnico per il voto". Grasso ha spiegato che la "Lega non ha i numeri per sfiduciare il premier Conte". Quindi bisogna mettere "tutto nelle mani sagge e prudenti del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sarà lui a valutare cosa fare. Serve comunque un nuovo ministro dell’Interno" per gestire le elezioni: questione che da quando si è aperta la crisi è diventata la prima preoccupazione del Colle.

salvini no giochini di palazzo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO