Di Maio: "Mattarella è l'unico che decide quando e se andare a votare"

Luigi Di Maio sul 25 aprile e Salvini a Corleone

Il leader della Lega Matteo Salvini non sembra aver perso quel delirio di onnipotenza che ha caratterizzato i suoi ultimi mesi in qualità di Ministro dell'Interno e dopo aver deciso di staccare la spina all'esecutivo gialloverde in un momento particolarmente delicato per il futuro del Paese, da giorni sembra dare ordini a destra e a manca.

Nonostante quanto dichiarato in ogni suo intervento pubblico, non è Matteo Salvini a decidere come si svilupperà questa crisi di governo e cosa succederà. Sarà il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a decidere come procedere dopo che il Parlamento si sarà espresso. Oggi Luigi Di Maio ha voluto ricordare al quasi ex-collega vicepremier che tutto è in mano di Mattarella, ora in vacanza alla Maddalena per qualche giorno.

Mattarella è l'unico che decide quando e se andare a votare. Già è surreale che ci debba essere crisi a Ferragosto. Ai cittadini viene scaricata addosso la preoccupazione non delle elezioni ma di una crisi che colpirà misure per loro importanti.

Nel caso in cui si tornerà davvero alle urne, nella migliore delle ipotesi un governo non si insedierà prima di dicembre e questo significa che non ci sarà davvero il tempo né di scongiurare l'aumento dell'IVA né di lavorare in modo serio alla legge di bilancio che dovrà essere approvata entro il 31 dicembre 2019. Senza contare le misure già avviate dal governo gialloverde, destinate inevitabilmente a saltare:

Un governo non si insedierà prima di dicembre: salterà tutto quello che abbiamo fatto, quindi reddito, quota 100...Stiamo parlando del futuro del nostro Paese.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO