Open Arms, Salvini accusa: "A bordo minorenni immaginari"

salvini open arms minorenni

Matteo Salvini polemico dopo lo sbarco dei 27 migranti minorenni della Open Arms. "Mi riferiscono da Lampedusa - twitta il ministro dell’Interno - che dei 27 immigrati per i quali è stato ordinato lo sbarco in quanto minorenni, già 8 si sono dichiarati maggiorenni! Vedremo gli altri... Dopo i “malati immaginari”, ecco i “minorenni immaginari”! Mentre altri cedono, io non cambio idea".

Già nel pomeriggio, comunque, il vicepremier aveva sollevato dubbi sulla veridicità dell’età dichiarata da alcuni minori a bordo della nave in seguito alla richiesta di sbarco inoltrata dal premier Giuseppe Conte al Viminale. Durante le operazioni di identificazione dei migranti sbarcati a Lampedusa, Salvini twittava: "Mentre altri cedono, la mia posizione non cambia. E come i presunti “malati” non erano malati sono curioso di vedere i presunti “minori”... ".

La ong aveva comunicato che dei 26 ragazzi più una ragazza sbarcati due avessero età di 15 anni, undici 16 anni e quattordici 17 anni. Durante le operazioni di identificazione, invece, otto ragazzi hanno rivelato di avere in realtà più di 18 anni. Una rivelazione che potrebbe aprire un nuovo terreno di scontro tra Salvini e Conte, poiché in sostanza è stato consentito lo sbarco di migranti che in caso di corretta comunicazione dell’età, non sarebbero scesi dalla Open Arms. Purtroppo, non è la prima né sarà l’ultima volta in cui l’età reale dei migranti giunti sulle coste italiane viene camuffata. C’è un’altissima percentuale di loro, ad esempio, che dichiara allo sbarco di essere nati il 1° gennaio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO