Vertice M5S: "Salvini non è più un interlocutore credibile"

Il Movimento 5 Stelle ha ufficialmente scaricato Matteo Salvini. Oggi i big di M5S si sono riuniti nella villa di Beppe Grillo a Marina di Bibbona, in provincia di Livorno, per fare il punto della situazione sulla crisi di governo e capire come procedere.

Al vertice hanno partecipato il leader di M5S Luigi Di Maio, il Presidente della Camera Roberto Fico e anche Alessandro Di Battista e Davide Casaleggio, così come Paola Taverna e i capigruppo Stefano Patuanelli e Francesco D'Uva, oltre ovviamente al padrone di casa Beppe Grillo. A quanto pare tutti sono stati concordinel definire il leader della Lega Matteo Salvini come un personaggio non più credibile. Lo conferma la nota diffusa a margine dell'incontro:

Tutti i presenti si sono ritrovati compatti nel definire Salvini un interlocutore non più credibile. Prima la sua mossa di staccare la spina al Governo del cambiamento l'8 agosto tra un mojito e un tuffo. Poi questa vergognosa retromarcia in cui tenta di dettare condizioni senza alcuna credibilità, fanno di lui un interlocutore inaffidabile, dispiace per il gruppo parlamentare della Lega con cui è stato fatto un buon lavoro in questi 14 mesi. Il Movimento sarà in Aula aula al Senato al fianco di Giuseppe Conte il 20 agosto.

Se fino ad oggi la possibilità di tenere in piedi il governo gialloverde non era stata del tutto escluso, la riunione di oggi dei vertici del Movimento 5 Stelle conferma che quella nave è ormai salpata e la rottura è definitiva.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO