Brexit, firmato il provvedimento che cancella le leggi UE in Regno Unito

La Brexit è sempre più vicina e ieri il ministro britannico incaricato proprio di gestire l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea, Steve Barclay, ha firmato la legge che cancella l'atto del 1972 che sanciva l'adozione delle leggi europee da parte del Regno Unito.

Lo ha reso noto il sito del governo britannico con una nota che conferma come la cancellazione dell'European Communities Act 1972 sarà effettiva quando il Regno Unito lascerà formalmente l'UE il 31 ottobre 2019, a prescindere dal fatto che si riuscirà o meno a raggiungere un accordo con l'Unione Europea.

Il governo ora guidato da Boris Johnson definisce la firma di ieri un "passo storico verso il ritorno dei poteri legislativi da Bruxelles al Regno Unito":

Ci stiamo riprendendo il controllo delle nostre leggi, come il pubblico ha votato nel 2016.

Il firmatario Steve Barclay ha dichiarato:

Questo è un chiaro segnale per i cittadini di questo Paese. Non si torna indietro. Lasceremo l'UE come promesso il 31 ottobre, qualunque saranno le circostanze.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO