M5S, Bonafede e Fraccaro: "Mai al tavolo con Renzi e Boschi"

Il Partito Democratico sembra ormai concorde nel tentare di dialogare col Movimento 5 Stelle ed evitare il ritorno al voto entro la fine del 2019, ma dal partito guidato da Luigi Di Maio tengono a precisare che, nonostante i proclami fatti dal Ministro dell'Interno Matteo Salvini durante i suoi comizi accalappia-consensi, non ci si siederà mai al tavolo con Matteo Renzi né con Maria Elena Boschi.

Lo mettono bene in chiaro oggi due figure di rilievo all'interno di M5S, il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e il Ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta Riccardo Fraccaro. Il primo, via Facebook, ha parlato senza mezzi termini di bufala:

Il MoVimento non si siederà mai al tavolo con Renzi e/o Boschi.
La questione non è personale: il Paese ha ancora bisogno di un cambiamento che è totalmente incompatibile con certi nomi.
È un momento delicato per il Paese.
Ora basta con le bufale, siamo seri per piacere. Grazie.

Non è difficile smascherare il gioco sporco che il sistema dei giornali e dei partiti sta portando avanti cercando di...

Posted by Alfonso Bonafede on Monday, August 19, 2019

Gli ha fatto eco, in modo altrettanto deciso, Riccardo Fraccaro:

Voglio dirlo chiaramente: noi non faremo accordi con Renzi e Boschi, è la bufala dell’estate che la Lega sta diffondendo dopo aver fatto cadere il Governo. Il nostro obiettivo è tagliare 345 parlamentari, chi il 20 agosto voterà contro il presidente Conte lo farà solo per impedire la riforma. Questa è la verità.

Voglio dirlo chiaramente: noi non faremo accordi con Renzi e Boschi, è la bufala dell’estate che la Lega sta diffondendo...

Posted by Riccardo Fraccaro on Monday, August 19, 2019

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO