Ocean Viking, la Francia: "Siamo pronto ad accogliere una parte dei migranti"

A bordo ci sono 356 naufraghi, per un terzo minori.

La Open Arms, dopo 19 giorni, ha finalmente potuto far sbarcare tutti i migranti che aveva salvato, ma in acqua c'è ancora la Ocean Viking di Sos Mediterranée e Medici Senza Frontiere, che ha a bordo molte più persone, ben 356, di cui un terzo minorenni che viaggiano da soli e ci sono anche cinque donne e quattro bambini. I primi 85 migranti sono stati salvati il 9 agosto, altri 105 il 12 agosto.

La situazione per ora è sotto controllo, ma non si sa quanto può durare, perché medici e psicologi sono già dovuti intervenire più volte per riportare la calma, visto che queste persone, provenienti in gran parte dal Darfour e dal Sudan e per la maggior parte passate dalla prigionia in Libia, sono allo stremo. Lo spazio è poco e i migranti dormono sul ponte di legno in giacigli di fortuna.

Il coordinatore della missione per Medici Senza Frontiere Jay Berger ha detto:

"Stiamo facendo del nostro meglio, ma non immaginavamo che sarebbe durato così a lungo"

E ha anche spiegato che alcuni migranti sono rimasti senza acqua per due o tre giorni prima di essere salvati. Il capo missione Nick Romaniuk ha aggiunto:

"Qui la vita è in pausa. Ma quanto ancora potremo rimanere così. Da noi la situazione è ancora sotto controllo, ma non potremo resistere all'infinito"

La nave si trova in alto mare tra la Sicilia e Malta ed è in attesa di un porto sicuro. Intanto la Francia ha fatto sapere di essere pronta ad accogliere una parte dei migranti. Il ministro dell'Interno Christophe Castaner ha annunciato:

"Ci impegniamo allo stesso livello della Open Arms per garantire che possano sbarcare al più presto le persone che si trovano su queste navi"

La Francia ha promesso di prendere 40 dei migranti della Open Arms, ma nel caso della Ocean Viking ha detto che ne prenderà in proporzione, quindi, considerato che in questo caso il totale è di 356, molto probabilmente ne prenderà circa un centinaio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO