Ue, Tusk: "Conte è un esempio di lealtà"

Un importante endorsement per Giuseppe Conte arriva da Biarritz, in Francia, dove si sta tenendo il G7. Il Presidente del Consiglio Europeo, il polacco Donald Tusk, ha definito il Premier dimissionario "uno dei migliori esempi di lealtà in Europa". Poi ha aggiunto: "È sempre difficile difendere gli interessi nazionali e trovare soluzioni europee ma su di lui posso dire soltanto cose positive"

Le parole di Tusk potrebbero non passare inosservate alle orecchie di Nicola Zingaretti, che solo ieri ha escluso l'ipotesi di un Conte bis - sostenuta dai 5 Stelle - per puntare sulla "discontinuità" che dovrebbe caratterizzare il futuro Governo.

Al G7 è presente anche lo stesso Premier dimissionario, chiamato a rappresentare l'Italia nonostante l'incertezza assoluta che regna a Roma.

Proprio oggi Conte ha rotto il silenzio dietro al quale si era trincerato dopo il discorso dello scorso 20 agosto al Senato. L'ha fatto pubblicando un post su Facebook:

"In arrivo a Biarritz, in Francia, dove parteciperò al G7 con i principali leader mondiali. Sono fasi delicate per il presente e il futuro della nostra Nazione che, però, non possono farci distogliere lo sguardo dalle grandi sfide globali che inevitabilmente si riflettono anche sul nostro Paese. Sfide che investono l'economia, il commercio, la sicurezza, la politica estera, con particolare attenzione allo sviluppo sostenibile, alla lotta ai cambiamenti climatici e alla tutela dell’ambiente. Siamo fortemente preoccupati da quanto sta accadendo in Amazzonia, il polmone verde del mondo, devastata dai roghi.

Si tratta di temi che in questi 14 mesi sono stati sempre al centro dei miei interventi in tutte le sedi internazionali e di cui discuteremo anche nelle prossime ore al G7".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO