M5S: "Fico intende restare Presidente della Camera" - frecciate PD-5 Stelle su Conte

I pentastellati restano saldi sul nome di Giuseppe Conte.

AGGIORNAMENTO ORE 16:30 - Dopo il no di Roberto Fico, il Movimento 5 Stelle ribadisce che la loro prima opzione rimane Giuseppe Conte. Fonti pentastellate avvisano a tal proposito il Partito Democratico:

"Nessun confronto è possibile davanti ai veti, come quello che continua ad arrivare sul premier Giuseppe Conte. Se non si sciolgono i veti e non otteniamo le garanzie adeguate per il Paese diventa tutto molto difficile. Dire di no a Conte per trovare altri nomi figli di strategie politiche -riferiscono fonti del M5S - , significa indebolire il Paese. Non vorremmo che fosse una scusa per tornare al voto. In tal caso Zingaretti e i suoi devono essere chiari".

Nel corso di una telefonata avvenuta intorno alle 15, Luigi Di Maio ha ribadito la sua posizione al segretario Nicola Zingaretti, che avrebbe espresso “malessere”, anche se si continua a lavorare ad una soluzione. I renziani, intanto, hanno confermato il totale appoggio alle decisioni del segretario sia che il prossimo premier sia Conte sia nel caso di altri nomi. L’ufficio stampa dem ha confermato inoltre che sono in corso presso la sede nazionale i lavori sul programma con i membri della segreteria e i capigruppo di Camera e Senato.

Fico rifiuta la presidenza del Consiglio

La giornata di oggi è molto probabilmente decisiva nelle trattative tra PD e MoVimento 5 Stelle per la formazione di un nuovo governo. Se i principali nodi non saranno sciolti nella riunione che è fissata dalle ore 15 di oggi pomeriggio, è molto difficile che si vada avanti alla ricerca di un accordo.

E uno dei nodi principali è quello del Presidente del Consiglio. Il MoVimento 5 Stelle è inamovibile: non vuole un altro Premier all'infuori di Giuseppe Conte, mentre il PD teme che riconfermarlo non darebbe quel segnale di "svolta" che pretende per non sentirsi una ruota di scorta della Lega.

Ai dem piace molto Roberto Fico, Presidente della Camera e grillino della prima ora, ma i pentastellati non ci stanno e hanno fatto trapelare una dichiarazione:

"Roberto Fico ricopre l'incarico di Presidente della Camera dei Deputati e intende responsabilmente dare continuità al suo ruolo"

Comincia dunque a sembrare improbabile un cambio di ruolo da parte dell'attuale terza carica dello Stato. Il PD a quanto pare per ora non ha fatto altri nomi, ma lascia che sia il M5S a fare proposte, solo che per i pentastellati la proposta è solo una e sempre la stessa.

Andrea Orlando, vicesegretario del PD, impegnato attivamente nelle trattative, ieri ha scritto su Twitter:

"L’altro ieri c’erano i 10 punti tassativi. Ieri alle 14 il taglio dei parlamentari. Alle 21 Conte o morte (questione non posta alle 14). Così è molto complicato..... Un confronto serio, ordinato e senza furbizie è l’unica via per dare un governo al Paese"

Entro questa sera probabilmente arriveranno dei segnali molto significati sul futuro del governo.

Presidente Roberto Fico no Premier

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO