Lega ribadisce l'invito a M5S: "Siamo pronti ad accordo di legislatura"

Gian Marco Centinaio

La Lega non sembra intenzionata ad arrendersi e ora che il tempo concesso dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è agli sgoccioli, ribadisce al Movimento 5 Stelle di essere pronta un accordo di legislatura per portare il governo gialloverde fino alla sua naturale scadenza.

A ribadire la proposta non è stato il leader Matteo Salvini, oggi impegnato al Quirinale e deciso a rimanere relativamente defilato finché lo sviluppo della crisi di governo da lui aperta all'inizio di agosto, ma il ministro leghista Gian Marco Centinaio:

Rinnoviamo la disponibilità ad aprire con i 5 stelle un confronto per arrivare a un accordo di legislatura. Non ci interessano cose di breve respiro o fatte contro qualcuno ma un patto per rinnovare e portare avanti il programma di governo.

L'appello del ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo è arrivato tramite l'ANSA, ma già in mattinata Centinaio aveva ribadito l'apertura della Lega a M5S, arrivando ad indicare anche Luigi Di Maio come leader del nuovo esecutivo al posto di Giuseppe Conte.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO