Calenda: "Il PD da giorni prende schiaffi da Di Maio. Calarsi le braghe no, ritrovate un po' di orgoglio"

L'eurodeputato pensa che il PD debba interrompere le trattative con il M5S.

Carlo Calenda

Carlo Calenda, ex ministro dello Sviluppo Economico oggi eurodeputato del PD, dopo un paio di giorni di silenzio è tornato all'attacco: davanti allo stallo delle trattative tra il suo partito e il MoVimento 5 Stelle per risolvere la crisi di governo non ce l'ha fatta più e stamattina ha sbottato su Twitter ripetendo più volte "basta", usato anche come hashtag.

Calenda ha scritto:

"È martedì. Iniziano le consultazioni e noi stiamo prendendo da giorni schiaffi da #DiMaio e soci. C’è un democratico rimasto che si ribella ai diktat su Conte e a un negoziato che non ha toccato un tema vero (ILVA, Alitalia, Tap, Tav, RDC, Quota 100..) #Basta"

In seguito, rispondendo a un utente che dice che il Pd non riesce a rispettare il silenzio stampa chiesto da Nicola Zingaretti, ha aggiunto:

"Ho atteso in silenzio mentre tutti si sbizzarrivano, voi compresi. Ma oggi iniziano le Consultazioni. Il tempo per fare un accordo dovrebbe essere scaduto. Ogni minuto molliamo su qualcosa. #Basta un po’ di orgoglio se non di intelligenza politica e coraggioso"

Poi, condividendo la notizia dell'ultimatum di Di Maio che ha detto ai suoi che senza il sì a Conte Premier è inutile vedersi ancora con il PD (e infatti poi è stato annullato l'incontro delle 11), Calenda ha scritto:

"Ma a voi va bene essere trattati così da uno dei Ministri più incapaci della storia della repubblica? Boh #Basta"

E dopo poco ha aggiunto ancora:

"Non c’è esito. Ci sono ultimatum da parte di Grillo e Di Maio su un PDC trasformista che ha firmato tutte le peggiori porcate del Governo giallo verde. Nicola Zingaretti aveva detto no. Calarsi le braghe non si può. Il tempo scadeva ieri. #Basta ritrovate un po’ di orgoglio diamine!!"

Ieri, invece, Calenda aveva solo condiviso un tweet di Giuliano Ferrara il quale aveva scritto:

"Conte traditore e girella, dicono. Ma il pasaggio di campo e l'autocontraddizione sono l'essenza metafisica della politica #coerenzaultimorifugiodellecanaglie"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO