M5S-PD, l'incontro sul programma slitta alle 12

Se il buongiorno si vede dal mattino, l'accordo tra Movimento 5 Stelle e Partito Democratico per la costituzione di un nuovo esecutivo non sembra più così vicino. Il nuovo vertice tra le delegazioni PD e M5S e il premier incaricato Giuseppe Conte, in precedenza fissato per le 9.30 di oggi, è stato fatto slittare alle 12.

Le motivazioni non sono state rese note, ma appare evidente che le tensioni salite ieri sera, quando Luigi Di Maio ha lanciato un chiaro ultimatum al Partito Democratico, non si sono ancora affievolite, nonostante da M5S abbiamo precisato in serata che la trattativa era ancora in corso, così come fatto anche da Palazzo Chigi.

Prima del vertice, alle 11, al Nazareno si terrà una riunione coi segretari regionali e quelli delle città metropolitane insieme ai sindaci e ai governatori per fare il punto della situazione.

Intanto, in tarda mattinata, il premier incaricato Giuseppe Conte è salita al Quirinale per un colloquio non in programma col Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO